Victoria crocus - regole di semina e piantagione

Pianta del crocoIl croco è anche chiamato "zafferano" - è un condimento molto insolito e costoso. Viene raccolto dagli stami, ma non dai nostri crochi, ma da quelli coltivati ​​appositamente in Spagna e Siria. Questo condimento è usato come medicinale, nelle bevande, nella preparazione di vari piatti. Viene anche usato come colorante, motivo per cui lo zafferano è molto popolare nell'industria. La grande enciclopedia di spezie, condimenti e spezie, di Victoria Karpukhina, fornisce una descrizione dettagliata di come viene utilizzato lo zafferano.


Nel mondo ci sono fino a 300 varietà di crochi... Esistono varietà che si moltiplicano per seme, vengono coltivate appositamente per ottenere condimenti. Le più comuni sono le specie selvatiche e bulbose.

Regole di impianto

Piantagione di crochiQuando acquisti i bulbi di croco primaverili, devi sapere che vengono piantati a settembre o nella prima metà di ottobre. Per le varietà autunnali è previsto lo sbarco da metà luglio a fine agosto... I crochi più tradizionali che si trovano nelle nostre regioni sono specie primaverili. Fioriscono all'inizio della primavera.

Questa è un'immagine molto bella quando fuori nevica e piccoli fiori stanno già spuntando sotto il manto nevoso. Non dovresti preoccuparti della crescita delle piante durante la neve, perché una moderata diminuzione della temperatura non fa alcun danno. Le foglie di croco hanno una struttura cerosa, quindi non hanno paura del gelo.

Quindi, passiamo alle regole per piantare crochi di varietà primaverili.

  • Prima di piantare una pianta, è imperativo concimare il terreno.
  • La semina avviene da settembre a metà ottobre.
  • Pianta la pianta a 3 profondità di bulbo.
  • Non è consigliabile piantare fitte di bulbi.
  • Trapiantare la pianta non prima di 4 anni.

Cura delle piante

Come prendersi cura del croco a casaPer coltivare crochi belli e grandi, devi trovare un terreno asciutto, sciolto e nutriente. Come additivo organico, il compost, il letame marcito viene aggiunto al terreno, poiché ai crochi non piace il terreno troppo umido.

I crochi sono piante che amano molto la luce... Pertanto, è meglio piantarli in aree in cui cade molta luce solare. Inoltre, alcuni giardinieri affermano che il croco può crescere in ombra parziale e anche all'ombra, ma i fiori di questa pianta non saranno più così grandi.

Esistono 3 tipi di alimentazione:

  • Il primo viene prodotto nel momento in cui il tuo crocus si sveglia e invia piccole frecce.
  • Il secondo viene eseguito solo nella fase di formazione delle gemme.
  • Il terzo alimento complementare viene utilizzato quando le gemme sono completamente appassite.

Se la primavera non è molto umida nella regione in cui prevedi di coltivare il croco, devi annaffiare la pianta per ottenere steli alti e grandi gemme in futuro. Ci sono stati casi in cui alcuni appassionati di giardinaggio semplicemente non fiorivano i crochi... Ci sono diverse spiegazioni per questo fenomeno:

  1. I bulbi sono piantati troppo vicini tra loro.
  2. I crochi non hanno cibo a sufficienza.
  3. La pianta è andata in profondità nel terreno.

Si consiglia di ripiantare i crochi ogni 4 anni, mentre la distanza tra i bulbi dovrebbe essere di almeno 5-10 cm.

Come conservare i bulbi dissotterrati in estate?

È molto importante rimuovere completamente i bulbi danneggiati dagli insetti, poiché il materiale di piantagione deve essere di buona qualità. Possono essere lavati con una soluzione di permanganato di potassio o trattati con fitosparina.Devi anche asciugare l'astuzia, quindi conservarla in sacchetti di carta, a una temperatura di 15-18 ˚С prima della semina autunnale .

Regalo in una pentola. Cosa fare con i crochi dopo la fioritura?

I crochi sono sbiaditiOvviamente buttare via è la cosa più semplice da fare, ma ci sono modi per prolungare la vita dei crochi. Il fatto è che mentre il bulbo cresce, perde forza, ma durante la dormienza la pianta inizia a guadagnare l'energia persa. Pertanto, per sospendere il processo di crescita e dare un periodo di "riposo", è necessario rimuovere la pianta dalla pentola e tagliare le foglie secche.

Questo viene fatto in modo molto semplice: togli con cura tutti i tuberi e puliscili dai residui di terra. Si consiglia di mettere tutti i bulbi in una scatola di essiccazione. L'importante è non separare i bambini dal bulbo della madre. Possano rimanere in contatto insieme fino al prossimo anno.

L'anno successivo la pianta fiorirà. È vero, apparirà solo un fiore su ogni stelo. Non dimenticare che la scatola delle lampadine deve essere collocata in un luogo sufficientemente buio e fresco. Lì si seccheranno e saranno conservati. A tal fine è adatto un attico, una cantina o un seminterrato, ma solo se non è molto umido.

Quei "bambini" che si staccano dal bulbo della madre puoi anche tranquillamente mettere ad asciugare... Se l'apparato radicale è diventato molto lungo, può essere tagliato senza paura, perché la pianta darà di nuovo un nuovo rizoma l'anno prossimo.

Crochi in giardinoNon dimenticare che quando i bulbi vengono messi ad asciugare, è imperativo annaffiare la pianta per diversi giorni. Il fatto è che è più comodo tirare fuori i bulbi dalla pentola per pulirli dal terreno.

Ora lascia asciugare bene i tuberi e in novembre possono già essere piantati direttamente in piena terra... In primavera, questi crochi germoglieranno e ci delizieranno con la loro fioritura luminosa e unica, decorando orti, giardini, aiuole con il loro aspetto.

Aggiungi un commento

 

I campi richiesti sono contrassegnati *

Tutto su fiori e piante sul sito ea casa

© 2021 myflower.desigusxpro.com/it/ |
L'uso dei materiali del sito è possibile a condizione che venga pubblicato un collegamento alla fonte.